Benvenuti sul blog ufficiale della società, ogni settimana saranno pubblicati i risultati delle squadre impegnate nei campionati nazionali e regionali, i risultati dei tornei ed i commenti del MISTER o dei suoi inviati !!

domenica 1 novembre 2015

LATRA MARATONA E SUCCESSO ESTERNO PER LA B2

Prosegue con un altra maratona il campionato della prima squadra maschile del TTGenova.
Dopo la vittoria all'esordio con Moncallieri e la sconfitta amara patita in casa contro il CUS arriva una importantissima vittoria in trasferta contro la PoliCoop di Ovada.
Poteva essere già un primo importante crocevia della stagione contro una formazione che sarà sicuramente in lotta con noi fino alla fine della stagione.
Si parte con il grande classico Bottaro-Bianco che non tradisce le aspettative regalando un martch infinito vinto dal nostro The Wall in 5 sets.
A chiudere però in avanti il primo giro sono i padroni di casa con Millo che batte 3-1 Puppo e Zanchetta che, nella sfida fra i due numeri uno, supera il nostro Bertazzoni portando i piemontesi avanti per 2-1.
Il secondo giro vede tre incontri abbastanza a senso unico con Andrea Puppo che batte Bianco, Zanchetta che batte Bottaro e Bertazzoni che batte Millo siglando il 3-3 prima dell'ultimo giro di incontri.
I nostri sono sull'orlo del baratro con la vittori di Zanchetta che porta i padroni di casa avanti per 4-3 con due match point da sfruttare nei due incontri successivi.
Primo match point cancellato da un Berta che, con sicurezza, supera Pier Bianco regalando ancora una volta un match pesante sul 4-4.

Doveva essere Bottaro contro Millo ma arriva la sostituzione per il TTgenova con in campo il sergente Valeria che ha l'arduo compito di entrare in scena nel match decisivo a freddo.
L'esperienza di certo non manca a Valeria che non fa una piega e supera il malcapitato Millo concedendogli appena 15 punti in 3 set.

Vittoria di carattere contro una diretta concorrente che porta a quota 4 la nostra formazione che tenta di staccarsi rispetto alla coda del girone.
Valeria la solita schiacciasassi, Berta una certezza, Bottaro sempre presente ed Andre che ormai è pienamente parte del gruppo continueranno a farci soffrire da qui a fine stagione sperando che il finale sia sempre analogo a quello di Sabato

domenica 18 ottobre 2015

LA B2 STECCA IN CASA CONTRO IL CUS TORINO

Dopo la maratona di esordio altra sfida all'ultimo sangue per la formazione di b2 che vede in questa occasione impegnata valeriona al posto delmatch winner di moncallieri The Wall Bottaro.
A farci visita il CUS in formazione confermatissima con il fuoricategoria Sich ed i due sempre più maturi ferrero e Ferrara.
Come di consueto si parte sotto 0-3 con il numero 1 avversario assolutamente ingiocabile per tutti.
A tenere in alto le nostre speranze la lady di ferro di Via Odero che dimostra di non temere la gioventù dei due ragazzi torinesi conquistando, pur non senza soffrire, due punti vitali per le speranze genovesi.
A segno anche il Berta che, con il successo su Ferrara, regala il 4-4 che porta l'incontro all'ultimo e decisivo match.
In ca,po il nostro baby andrea puppo reduce dalla sconfitta con Sich ma anche dalla nettissima vittoria su ferrara.
Forse il peso del risultato non permette ad Andrea di giocare il suo miglior tennistavolo ed alla fine a spuntarla sarà il piemontese che regala agli ospiti i due punti.

Peccato per il risultato, un'altra vittoria avrebbe eprmesso di incamerare punti importanti in quello che si annuncia un campionato molto difficile per i nostri con un paio di formazioni che appaiono decisamente fuori portata per tutte le altre.
Forza ragazzi!!

venerdì 16 ottobre 2015

AUGURI AL MISTER

Auguri al grande mister che ringiovanisce anche quest anno !!
La seconda giornata di campionato è alle porte..forza ragazzi facciamogli un bel regalo

sabato 10 ottobre 2015

ESORDIO VINCENTE PER LA B2

Comincia in trasferta l'avventura della serie B2 che sarà quest anno la prima squadra del settore maschile vista la rinuncia alla B1 che tanto bene aveva fatto nella scorsa stagione.
Alla doppietta del giovane Puppo che dimostra di potere e volere essere protagonista nella categoria fanno compagnia i due punti del Berta ed il sigillo, sul 4-4, di un Bottaro che anche quando non gioca bene si dimostra lottatore ed agonista dalle qualità non comuni.

Andrea la scorsa stagione da comparsa in B2 aveva impressionato ora deve confermarsi competitivo lungo ll'intera stagione compiere un altro bel salto di qualità.
The wall ed il Berta sono ormai "esperti" e nelle categorie nazionali e come dimostrato oggi da Fede questo può contare nei momenti decisivi.
Sarà un campionato di battaglie e salvarsi il prima possibile permetterà ai nostri portacolori di giocare serenamente alla ricerca del grande risultato.

domenica 4 ottobre 2015

IMMENSA ZEFIRO! !

Altro giro altro regalo.
Si affaccia la nuova stagione ed a lanciare il primo squillo di tromba è la solita sergente che al torneo seniores raggiunge una incredibile finale dove cede solamente alla ex compagna di squadra The White Bianca Bracco.
Per ottenere il pass per la finale dopo il secondo posto in girone e la vittoria netta sulla triboi arriva il capolavoro contro la dzelinska in semifinale.
Un altra vittoria di prestigio da aggiungere ad una ormai prestigiosissima bacheca.
Un pensierino alla top20?

Grande vale!!

venerdì 4 settembre 2015

BUON COMPLEANNO ENRI

Buon compleanno al nostro grande Enrico, che negli ultimi cinque anni è stato il nostro top player.
Questa stagione per lui una nuova avventura in campionato con il Tt club La Spezia. I miei migliori auguri campione! !

lunedì 31 agosto 2015

PUPPO TORNA SUL PODIO DI STRASBURGO

Ancora un eccelso Andrea Puppo comincia la sua stagione con un acuto di prestigio all'Eurominichamps di Strasburgo.
La scorsa stagione il podio fu una incredibile sorpresa, questa volta Andrea è chiamato al difficilissimo compito della riconferma che, come al solito, non spaventa il più giovane dei Puppi.
La maratona comincia con una serie di quattro gironi eliminatori che serviranno a dividere i campioni in erba (109 gli iscritti)fra tabellone principale e tabellone di recupero. Per Andrea si tratta di una cavalcata trionfale che lo conduce a grandi passi fino al tabellone principale che poteva rappresentare l'obiettivo della gara.
Nel primo turno del tabellone maratona vincente per Andrea che supera in 5 sets Antoine Tissander prima di rifilare un secco 3-0 al francese Papegay che lo porta al quarto di finale dove trova ad attenderlo l'altro transalpino Rakotoarmanana.
Servirà il miglior Andrea per avere la meglio sul francese e garantirsi così la semifinale contro il russo Anatoly Smirnov contro cui Andrea si fa valere ma non reisce ad evitare il 3-0.
Per chiudere alla stragrande la giornata Andrea agguanta il podio superando 3-0 lo svedese Abrahamson.
Ad aggiudicarsi la gara il quotato francese Lebrun ma per Andrea l'ennesima dimostrazione di poter gareggiare ad armi pari con i migliori coetanei europei.
Al seguente link la notizia riportata dal sito della federazione.
Di seguito alcune immagini della manifestazione.
Il podio

Andrea e lo Staff tecnico azzurro

Foto di gruppo della delegazione azzurra




sabato 1 agosto 2015

CLASSIFICHE DI FINE ANNO (Vol.2)

Proseguiamo con la carrellata sulle classifiche di fine stagione. Dopo i primi quattro giocatori ora tocca a Rattazzi,Puppo A, Salento, Martolini e Picardi.


    • RATTAZZI: Il generale dopo la difficile esperienza dello scorso anno in C1 scende nella C2 regionale dove è però assoluto trascinatore del dream team che ha letteralmente dominato la stagione. Gioca pochissima attività individuale ma quando lo fa i risultati sono eccellenti, ottenendo una vittoria ed una semifinale nei tornei nazionali senior. La c2 regionale non gli permette grandissimi balzi in classifica ma con la sua grande costanza riesce comunque a crescere lungo l'intera stagione arrivando fino al n 418 in Italia. L'assenza ai campionati italiani gli costa qualche posizione e chiude al 424 che gli consente comunque di rientrare nell'elite dei terza categoria, risultato sicuramente non nel palmares di tutti.
    • PUPPO AN. : il finale di stagione del più giovane della dinastia è a dir poco da urlo con risultati che NESSUNO avrebbe pronosticato in serie B2 nazionale. Dopo la partenza sprint una piccola flessione a metà stagione prima di uno sprint finale incredibile. per lui un susseguirsi di career high che lo portano fino al n 460 di fine stagione. con un incredibile positivo di 954 posizioni da inizio anno. Siamo pronti ad un altra annata da grande protagonista con la consapevolezza di poter affrontare davvero chiunque a viso aperto. Piccola nota Andrea rimane per un soffio fra i quarta categoria e, senza nascondersi, il podio ai prossimi campionati italiani quarta categoria deve essere un obiettivo.
    • SALENTO: Condivide con Rattazzi la cavalcata trionfale in serie C2. Decisivo in campionato e capace di andar sul podio (2) al torneo nazionale senior di Torino. Senza ombra di dubbio la miglior stagione in carriera per il piacentino ormai trapiantato nella Superba che si conclude anche con dei buoni campionati italiani. Un progresso conitnuo in calssifica lo vede chiudere la stagione al n 577, miglior classifica in carriera con un positivo di ben 284 posizioni da inizio stagione. Il prossimo anno appuntamento con la serie c1 nazionale ed una rincorsa alla terza categoria che appare possibile.
    • MARTOLINI: La stagione inizia con il freno a mano tirato per il biondissimo ponentino che si ritrova, dopo una lunga serie di sconfitte, fino al 756 in classifica (-382 da inizio anno).Gli ultimi due mesi sono in netta crescita per Matteo che grazie alle importantissime vittorie su Abba ed Armando ed alla paretcipazione ai campionati liguri recupera un centinaio di posizioni chiudendo la stagione al nb 631, comunque distante dal suo miglior piazzamento in carriera (n 328).
    • PICARDI: ecco il terzo protagonista della vittoria in serie c2,, vive gran parte della stagione alla caccia di quella top1000 che sembra sempre ala portata ma che conitnua a sfuggire. Riesce a sfondare il muro dei 1000 il 31/1 quando arriva fino al n 918. Per lui stagione di regolarità ma per il balzo in classifica servirebbe maggiore attività nazionale. la formichina comunque in campionato sbaglia poco e sale passo dopo passo fino al n 859 con un balzo in avanti di 314 posizioni da inizio anno. Perla della stagione la vittoria su the Wall ai campionati regionali di fine stagione.

venerdì 17 luglio 2015

CLASSIFICHE DI FINE ANNO

Ormai archiviata la stagione 2014-2015 è tempo di bilanci.
I numeri come al solito hanno sempre ragione per cui largo alle classifiche nazionali dei nostri portacolori
Cominciamo in ordine gerarchico con i primi quattro atleti del ranking societario:

  • ENRICO PUPPO: Rafforza il suo status di seconda categoria chiudendo al ridosso dei primi 50. Per lui chiusura al n°51 con un +8 da inizio stagione. Non un incremento da capogiro ma si sa che quando ci si avvicina alla vetta la scalata si fa sempre più difficoltosa. Merito ad Enrico quello di aver mantenuto ottimi risultati durante l'intera stagione che gli hanno permesso di crescere ancora. Per lui best rank in carriera toccato al 31/12/2014 al n°45
  • ELIA BONETTI: Stagione difficile per Elia che inizia non benissimo e ci mette qualche mese a ritrovare la forma ideale. Quando tutto sembrava girare per il verso giusto l'infortunio al braccio rovina un finale di stagione che gli consente comunque di riavvicinarsi alla TOP100. Chiude al n°101 in negativo di 8 posizioni, positivo comunque il suio recupero dopo essere scivolato fino al n°124 nel mese di Novembre.
  • DAVIDE BERTAZZONI: Dopo una complicata stagione in serie B1 si rituffa in B2 dove si trova da subito nei panni del leader di una formazione che, partita in sordina, saprà togliersi grandi soddisfazioni. Nonostante gli scarsi appuntamenti individuali disputati alla fine chiude con +19 passando dal 234 di inizio stagione fino al 215 dopo essere arrivato a ridosso dei 300. Il suo best in carriera è ancora 50 posti più avanti. Speriamo che la prossima stagione sia quella buona per tornare fra i primi 200.
  • BOTTARO FEDERICO: Inizio di stagione complicato per The Wall che fatica a riprendere il ritmo gara stendando nelle prime giornate di campionato.Scende fino al n 310 a Novembre (-43 da inizio stagione) prima di riprendere il bandolo della matassa e tornare ai suoi livelli. Protagonista del grande campionato della B2 nelle ultime due giornate si aggrega alla B1 (per sostituire l'infortunato Bonetti) e si rende grande protagonista dello storico secondo posto finale della squadra. Chiude al n 224, nuovo miglior risultato in carriera con un positivo di 43 posizioni da inizio stagione.

mercoledì 1 luglio 2015

CONCLUSO IL CORSO ADULTI

Sono arrivati alla fine di questa stagione anche tutti i nostri "più esperti" giocatori che hanno concluso la stagione con il classico torneo.
Seguiranno un'immagine del podio e una foro di gruppo dei superstiti che son arrivati fino alla fine del corso.
Ora buone, meritatissime,  vacanze a tutti

mercoledì 24 giugno 2015

CHIUSI I 4 CATEGORIA

Torniamo indietro di qualche giorno alla chiusura del tabellone quarta categoria che vedeva in corsa Andrea Puppo e Michele Salento.
Per Michele dopo la bella vittoria su Marocchi arriva la sconfitta con il giovane Seidenari già fra i primi 400 in Italia e prossimo al salto di categoria. Comunque positivi i campionati Italiani per Michele che chiude con alcune belle vittorie la sua prima stagione con la maglia del TTGenova che lo ha visto raggiungere fino ad ora la sua miglior classifica personale e vincere la massima serie regionale.

Ancora una gran vittoria invece per Andrea Puppo che supera il classe 1998 Pinato già protagonista in serie C1 quest anno. Ormai abbiam già sprecato tutti gli aggettivi per descrivere questo finale di stagione incredibile per Andrea che è ora molto vicino ad un posto fra i primi 500 d'Italia (assoluti)  ed alla terza categoria.

Poca fortuna per le donne con Olly e Carolina che non riescono a superare il loro girone restando con un po' di amaro in bocca

domenica 21 giugno 2015

PUPPO E SALENTO NEL TABELLONE 4 CATEGORIA

Iniziato ieri il torneo maschle 4 categoria che vede impegnati Andrea Millo, Michele Salente ed Andrea Puppo.
Avanti come un trattore Puppino che domina il suo girone guadagnandosi senza problemi l'accesso al tabellone principale in corso di svolgimento questa mattina. Nulla da fare per Millino che chiude terzo  dietro Alecci e  Rotondo in un girone piuttosto equilibrato dove non era però impossibile il passaggio del turno.
Deve soffrire Salento che dopo la sconfitta iniziale con Zotti stringe i denti e supera, non senza soffrire Bartoli e Pellegrini.

Questa mattina buon inizio di tabellone per entrambi con Andrea che supera 3-0 l'esperto Thomas Stuffer.

Bravo anche Michele che supera 3-1 il piemontese Marocchi, da diversi anni protagonista in serie C1 con la maglia della Policoop.
Avanti ragazzi !!

sabato 20 giugno 2015

UN GRADITO RITORNO

Volevo annunciare a tutti il grande ritorno di Michael Serpico.
Sbarcato in via Odero direttamente dagli States, tremate pongisti  del vecchio continente! !
Bentornato Miche !!

BUON COMPLEANNO BERTA

Con un giorno di ritardo auguri a Mr.Bertazzoni !!

mercoledì 17 giugno 2015

COMINCIANO I CAMPIONATI ITALIANI ANCHE PER IL TTGENOVA

Dopo la prima settimana di gare riservata i veterani che ha visto per la liguria gli ottimi risultati ottenuti dai portacolori dell'Athletic Club con il podio di Ascone e Fossati a spiccare da oggi in campo anche i nostri atleti.

Nel singolare maschile quinta categoria in campo la premiata ditta Maioli Gambino che in questa stagione ha guidato alla salvezza la squadra di serie D1.
Non riesce a brillare Jambin che incappa chiude al terzo posto il proprio girone eliminatorio sena riuscire cosi' ad accedere al tabellone principale che poteva essere alla sua portata.
Resta in corsa invece Filo Maioli che chiudendo al secondo posto accede all'infinito Tabellone ad eliminazione diretta in programma per la giornata di domani.
Forza Filo e Jambin stai concentrato per il doppione !!

lunedì 1 giugno 2015

MILLINO SUL PODIO AL TORNEO OPEN DI CAMPO LIGURE

Bel podio ottenuto da Andrea Millo al torneo Open organizzato a Campo Ligure dalla banda Morino.
Per Andrea vittoria superando la terza testa di serie del torneo Facci. Vittoria importante contro un giocatore di grande esperienza e sempre difficile da affrontare per un giovane.
Nel tabellone principale vittoria al primo turno contro Lavagetto (Chiavari), uno dei giovani Liguri che ha palesato i milgiori passi avanti in questa stagione.
Bollino rosso nella semifinale contro Sanguineti.
A vincere il torneo sarà Michael Florian (Tramin), giovane classe 2000 seguito da Igor Milic.

domenica 24 maggio 2015

AUGURI GIORGIO ED ELIA

Buon compleanno ai due giocatori nettamente più stilosi del ttgenova.
Buon compleanno a Giorgino Picardi che tocca quota 19 ed Elia Bonetti che raggiunge la maggiore età.
Happy Birthday !!

mercoledì 20 maggio 2015

MANCA L'ACUTO NEL SINGOLARE MASCHILE QUARTA CATEGORIA

Gara  cosi' e cosi' per i nostri atleti impegnati nel singolare quarta categoria maschile.
Esce nel girone Gambino riuscendo a raccogliere poco o nulla in una gara nella quale partiva comunque sfavorito.
Fuori in girone anche Millino che cede a Sanfilippo e, un po' a sorpresa, al giovane spezzino Palomba.
Per il piemontese un inizio di giornata non esattamente secondo le aspettative.
VInce agilmente  il proprio girone Salento, all'esordio in un campionato assoluto ligure. Per lui bella vittoria contro Pagano ed affermazioni nette contro Reebecchi e Paita.
Avanti anche Ale Pala che mostra un bel tennistavolo ma spreca una grande possibilità contro pozzetti che prevale solamente al 5 set. Bravo a non demoralizzarsi ottenendo il pass nella difficile partita con Lepra.
Primo turno che fa fuori ALe Pala sconfitto per 3-1 dallo spettacolare Cittadini. Prestazione comunque positiva per il nostro dottore che si dimostra in grado di giocarsela con i milgiori quarta della regione.
In virtù della vittoria del girone Salento ottiene un bye al primo turno.
Un po' di sfortuna lo oppone al secondo turno al sempre ostico Torregrossa diventato mina vagante del torneo dopo aver chiuso al secondo posto il proprio girone.
Come era lecito attendersi vien fuori una battaglia lunga 5 sets che vede però vincente il puntinato del Toirano che estromette Michele da un podio che poteva essere alla portata

martedì 19 maggio 2015

BERTAZZONI CAMPIONE REGIONALE TERZA CATEGORIA

Arrivano nella seconda giornata di gare i podi ed i titoli ai campionati regionali assoluti di Campoligure.
Partiamo dal singolare terza categoria maschile che vede trionfare il Berta, sempre presente negli appuntamenti importanti, che aggiunge un importante titolo ad un palmares decisamente invidiabile.
Nella finalissima vittoria per 3-1 su Lagorio, prima testa di serie del tabellone. A completare il podio anche un grandissimo Picardi che arriva alla semifinale dopo aver fatto fuori il compagno di squadra The Wall Bottaro.
Nel tabellone principale anche un positivo Martolini.

domenica 17 maggio 2015

GANDOLFO SECONDO NEL CONSOLATION

Prima giornata senza acuti per il tennistavolo Genova ai campionati  regionali assoluti.
Si parte con le gare quinta categoria dove sono assenti le nostre armi più  appuntite.
A distinguersi è  Marco, il Principe, Gandolfo che dopo esser stato eliminato in girone si riscatta chiudendo  al secondo posto il complicato tabellone  di recupero.
Bravo Marco !!

lunedì 11 maggio 2015

AUGURI ALE !!

Tanti  tanti auguri ad Alessia Cannella che compie oggi 20 anni.
Auguri al !!

domenica 10 maggio 2015

UN BREVE REWIND: PIPPO MAIOLI GOL !!

Non mi son dimenticato di Pippo Gol, torniamo indietro di una settimana al Golden organizzato a Campo Ligure dall'Athletich Club.
Grande prova di Pipo gol che, messa in tasca la salvezza con la serie D1, si prende la soddisfazione di un importante acuto in singolare.
Da inizio anno era preventivato come possibile protagonista nel circuito quinta categoria ligure arriva finalmente la vittoria.
Finale nobile quella vinta da Filo contro Moretti.
Speriamo che la vittoria gli dia un po' di coraggio e convinzione in più che spesso è mancata in questi ultimi tempi.
Bravo Filo e non dimenticare che l stagione non è ancora conclusa.
Torneo " nella norma " per Jambin che arriva al secondo turno del tabellone prima di incappare nella sconfitta con l'allievo di MAestro Gotta Lattaro (che sarà poi semifinalista).
Arrivano sul podio anche nel doppio la premiata ditta Maioli-Gambino che si arrendono nella finalissima al duo Biddau-Funaro, sicuramente fra i favoriti della vigilia.
Bel ritorno alle competizioni per Ale Biddau che stecca il singolo ma vince il doppio con un Funaro che si conferma fra i top della categoria.
Scarsa fortuna per Marco Gandolfo e Simone Vigna che si fanno comunque valere nel Consolation.
Brava la più piccola del gruppo Aurora Soriga che, reduce dall'esordio ai nazionali giovanili, supera l'altra baby Mirisola (Victoria) salendo sul gradino più alto del podio.

Questo week end si gioca a Novara (Picardi-Puppo-Millo-Maturanza-Raggi-Cuturillo) e Livorno (Puppo-Zefiro-Cannella).
Buon divertimento a tutti

domenica 3 maggio 2015

SI CHIUDE CON L'ARGENTO

Grande chiusura per i genovesi che nell'ultima giornata riservata alle gare a squadre portano a casa la seconda medaglia di argento di questa manifestazione,sesta medaglia complessiva.
Autori dell'impresa ancora una volta la coppia dei due Andrei Puppo e Millo che dopo il doppio ottengono al finalissima anche nella gara a squadre che ha visto l'impiego anche di Gabriele, Gabor, Serinelli.
Come da pronostico cavalcata decisa nei primi due turni che vedono i nostri prevalere con un doppio 3-1 su APD Castello e Sant'Espedito Napoli ottenendo un posto nella semifinale che era l'obiettivo della vigilia per i nostri ragazzi accreditati della terza testa di serie.
La semifinale li oppone alla coppia Siciliana Trifirò-Cappuccio contro cui erano già stati impeganti nella semifinale del doppio.
La partita si mette subito sui binari giusti con la netta vittoria di Andre sul numero uno avversario Trfirò.
Trova il pareggio Cappuccio che supera Millo riportando in equilibrio il match prima del doppio che vede i nostri dominare e chiudere con un 3-0 senza possibilità di replica. A sigillare il risultato e l'accesso alla finalissima ci pensa Puppissimo che liquida Cappuccio in 3 set.
La finalissima contro la corazzata Marcozzi (Oyebode,Poma) sarà una partita dagli alti contenuti spettacolari ed in discussione fino all'ultimo nonostante il 3-1 finale in favore dei Sardi. Si parte, come da pronostico, con le vittorie di Puppo su Poma e Oyebode su Millo.
Il doppio si sapeva poter essere l'ago della bilancia e finisce con un 3-0 in favore della Marcozzi che indirizza verso la sardegna il titolo.
Tenta il miracolo ANdre che impegna il fresco campione Italiano di singolare in 5 sets bellissimi e combattuti.
Alla fine la spunta il sardo nonostante la prestazione gagliarda di Andrea abbia fatto sperare nel miracolo che avrebbe riportato il match sul 2-2 con un'altra sfida apertissima fra Millo e Poma.
Un po' di rammarico ma grande soddisfazione per il grande risultato ottenuto.

Bella prestazione anche per la squadra femminile (Maturanza, Manescalchi, Soriga) che perde al primo turno ma lotta alla stragrande contro le ragazze della Valcamonica guidata da una strepitosa Olivia che, dopo la delusione del singolare, gioca come sa e porta a casa due punti battendo anche la forte Cornaggia dimostrando di valere l'accesso al tabellone principale ahime mancato nel giorno precedente.

Torniamo a casa con 2 medaglie d'argento e 4 di bronzo che ci piazzano al 17 posto nel medagliere finale (quarta società come numero di medaglie...). E' mancato l'acuto, il titolo, ma tante son state le emozioni e l'adrenalina che ha invaso il Palatennistavolo nella settimana di gare più importante dell'anno a livello giovanile.
Chiudiamo 10 nella classifica per società sulle 106 società in grado di portare a casa dei punti, ancora una volta siamo li, passano gli anni, cambiano gli interpreti ma Genova è sempre li', guidata daL Mister, quello con la M maiuscola che da più di un decennio sta portando in alto tutti i suoi atleti.
Grazie ancora ad Alessandro che è da sempre punto di riferimento insostituibile per tutti i ragazzi più e meno giovani che gravitano nella casa del TTGenova.
Grazie alla società tutta, dal presidente Patrizia, al vice presidente Alberto ( e famiglia..) .
Grazie ai Coach Bertazzoni e Costantinescu che hanno formato una squadra importante per far crescere i ragazzi.
Grazie agli atleti impegnati in questa settimana di gare ma anche a tutti i senior che con loro hanno preparato la manifestazione (fra gli altri, in rigoroso ordine alfabetico, Bottaro, Pala, Picardi, Rattazzi,Salento,Zefiro).
Non dimentichiamo mai i genitori dei ragazzi che durante l'intera stagione si sobbarcano viaggi in giro per l'Italia per permettere ai ragazzi di incamerare importanti e decisive esperienze.

Bravi tutti ragazzi ed ora chiudiamo in bellezza con gli assoluti di Torino in programma nella seconda metà di Giugno


AUGURI ALLE LADY DEL TTGENOVA

Doppio compleanno rosa per il TTGenova che festeggia oggi il presidentissimo Patrizia Boccacci e la First Lady Lisdemy Quaglia.
Auguri alle signore !!

giovedì 30 aprile 2015

ANCORA DUE MEDAGLIE DAI DOPPI

Chiusi i campionati Italiani per gli Junior c'è spazio per i più giovani con le categorie giovanissimi e ragazzi.
Per non essere da meno rispetto ai più grandi anche i più giovani vanno immediatamente a medaglia.
E' medaglia di bronzo per il doppio misto ragazzi con il nostro Andrea Puppo come al solito in coppia con Valentina Roncallo (Toirano).
La giovane coppia Ligure, partita come terza testa di serie, parte decisa e galoppa fino alla semifinale senza cedere neppure un set.
Ad attenderli in semifinale la coppia Emiliana Gualdi-Barani accreditata della seconda testa di serie. Match che corre sul filo dell'equilibrio su ogni set, partono bene i nostri che si portano subito avanti ma alla fine a spuntarla saranno gli emiliani per 3-2.
Per la cronaca saranno proprio gli emiliani ad aggiudicarsi il titolo.
Per noi la terza medaglia in questi campionati Italiani.
Nella stessa gara bella prestazione per l'inedita coppia Millo-Maturanza che giunge agli ottavi di finale dove viene sconfitta solamente per 3-2 dai futuri campioni.
Particolare rammarico vista la partenza sprint che aveva visto i genovesi portarsi avanti per 2-0 prima di subire la rimonta del duo Gualdi-Barani.

Poca fortuna nel doppio femminile ragazzi dove Olly Maturanza in coppia con l'esordiente Anna Manescalchi  non riesce a superare l'ostacolo del primo turno.
A completare la giornata arriva il doppio maschile ragazzi con la coppia Puppo-Millo ai nastri di partenza come terza testa di serie.
Tabellone combatuttissimo quello dei ragazzi che ai quarti di finale vincono una grande battaglia (3-2) contro la coppia laziale Paniccia-Giovannetti guadagnandosi il pass per la semifinale e la medaglia di bronzo.
In semifinale arriva l'incontro contro i Siciliani Trifirò-Cappuccio, seconda testa di serie del torneo.
Partenza spedita dei siciliani che si portano immediatamente avanti 2-0 ma arriva la grande reazione dei nostri che incredibilmente cambiano marcia e ribaltano il risultato ottenendo il pass per una insperata finalissima.
All'ultimo atto va in scena la sfida con i sardi Poma-Oyebode, prima testa di serie del torneo.
Inizio spettacolare per i nostri che si portano avanti 2-0 con possibilità di chiudere in 3 set il discorso. Sprecata l'opportunità di chiudere in 3 sets arriva la reazione dei sardi che riescono a ribaltare il risultato lasciando ai nostri un po' di amarezza e grande gioia per la medaglia d'argento conquistata.

Oggi in campo nei singolari ragazzi Olivia Maturanza, Anna Manescalchi, Andrea Puppo ed Andrea Millo. Poca fortuna per le donne che escono entrambe nel girone eliminatorio con qualche rimpianto in più per Olly che poteva forse fare meglio.
Senza problemi il girone eliminatorio per i ragazzi che si qualificano senza patemi per il tabellone eliminatorio attualmente in corso di svolgimento.
In campo anche Aurora Soriga (esordiente anche lei) che non riesce a superare il girone eliminatorio pur lottando e strappando qualche set alle avversarie.


martedì 28 aprile 2015

DOPPIO BRONZO DAGLI JUNIOR

Siamo alla seconda giornata dei campionati Italiani in corso di svolgimento al Pala tennistavolo Aldo De Santis di Terni. Protagonisti fino ad ora gli junior Enrico Puppo ed Elia Bonetti.
Si comincia con la gara di doppio che vede la coppia Puppo-Bonetti ( Vincitori 12 mesi fa) partire come seconda testa di serie. Ahimè per loro sarà fatale già il primo turno dove cedono nettamente ed a sorpresa contro Razzano e Solitto. Sconfitta inattesa ma non totalmente fuori dalle previsioni visto il lungo infortunio che ha tenuto Elia lontano dala tavolo nell'ultimo mese con l'ingessatura tolta solamente dieci giorni prima dei campionati Italiani.

Non c'è tempo per pensare alla delusione che già si torna in campo con il singolare.
Nessun problema per Enrico che passeggia nel girone eliminatorio chiudendo al primo posto il girone. Mostra ancora un po' di ruggine Elia che va però in crescendo ottenendo l'obiettivo della qualificazione al tabellone principale.
Per entrambi primo turno passato con la X dopodiché Elia deve arrendersi per 3-0 al funambolico Amato (3 posto finale per lui).
Avanti deciso Enrico che supera Endrizzi (3-1) e Cascella (3-0) approdando ai quarti di finale.
Il pronostico prevedeva lo scontro con Bressan per il podio ma il Friulano del Castelgoffredo incappa nell'ostacolo Chiorri che vince guadagnandosi il quarto di finale.
Partita insidiosa contro il n°114 in Italia vinta nettamente da Enrico che, raggiungendo la semifinale, raggiunge l'importante traguardo di finire per due anni consecutivi sul podio del singolo Junior ai Campionati Italiani.
Davvero una prova di maturità importante per Enrico e poco importa se nella semi con Piccolin non è riuscito ad impensierire l'Altoatesino.

Podio Singolo Junior
Si chiude con la gara a squadre dove partiamo come campioni in carica dopo lo storico successo della scorsa stagione. Accreditati della seconda testa di serie in campo con un Bonetti in crescita gara dopo gara.
Vittoria per 3-0 al primo turno contro il Frosinone di Costantini e Paniccia in una partita non priva di insidie. Una vittoria ciascuno nei singolari ed il sigillo nel doppio.
Grande sfida ai quarti di finale dove, a dividerci dalla medaglia, troviamo i ragazzi di Igor Milic (Piccolin-Segnan). Vince Elia contro Segnan ed Enrico sfiora l'impresa con Jordy uscendo sconfitto solamente al quinto set. Decisivo il doppio con i nostri alfieri che lottano con i denti e prevalgono per 3-2. Nulla da fare per Elia contro Jordy ma a chiudere ci pensa Enrico che archivia con sicurezza la pratica Segna.
Tolto il peso della medaglia s gioca contro Bressan -Pizzi alla caccia della finalissima.Primi due incontri come da pronostico con Enrico di autorità su Pezzi ed Elia che non riesce a fare lo sgambetto al più qupotato Bressan. Grande prestazione nel doppio che vede i nostri prevalere nettamente e sembra spostare l'ago della bilancia in nostro favore. Primo match point fallito da enrico che cede 3-1 a Bressan.
Incontro decisivo Bonetti-Pezzi che finisce piuttosto nettamente fra le mani del giocatore lombardo consegnando la finale al Castelgoffredo.
Un risultato comunque importante viste anche le precarie condizioni di salute di Elia che è stato un grande ad esserci e ad essere competitivo anche se non al suo vero livello.

Da domani si prosegue con i più giovani e, come sempre, FORZA TTGENOVA


domenica 26 aprile 2015

PRONTI..AI POSTI..

VIA !! Prende il via questa mattina l'Appuntamento, quello con la A maiuscola per tutti i giovani pongisti Italiani.
A cominciare le ostilità saranno i ragazzi del settore Juniores.
Per il TTGenova in campo a partire dalle 14,30 il doppio Puppo-Bonetti, accreditato della seconda testa di serie. Difficile fare un pronostico visto il lungo infortunio che ha costretto Elia ad un mese di stop prima di riprendere la racchetta in mano pochi giorni fa.
Tutti a tifare per loro, di seguito i portali "real time " (speriamo...) che saranno attivi una volta cominciate le gare:


Buona visione e Forza ragazzi !!

sabato 25 aprile 2015

LA D1 PAREGGIA ED E' SALVA

Arriva all'ultima giornata la salvezza per la nostra formazione di serie D1. Si arriva all'ultima giornata al termine di un campionato gagliardo, con qualche passo falso ma anche tante belle partite con punticini strappati qua e la con i denti e una squadra che ha fatto della compattezza uno dei suoi valori aggiunti.
Con le ragazze impegnate nei campionati femminili e Maury Maz indisponibile scendono in campo i due inseparabili Maioli e Gambino affiancati dall'esperienza di Puppo Sr. La classifica ci vede un punto avanti per cui basta il pareggio per conquistare una importante salvezza.
Dall'altra parte della retina l'Athletic Club in campo con il cinese Lo Kwok Yin, Stefano Beverini e Danilo Lo Bianco. 
Già dal primo incontro il match si dimostra equilibrato con Filo Maioli che piega per 3-2 Beverini e Jambin che batte con lo stesso punteggio Lo.
Nel mezzo nulla da fare per Alberto che si arrende a l'ex Lobianco. 
Primo match point nella mani di FIlo che sfiora la vittoria contro Lobianco ma deve arrendersi per 3-2. Fallito il primo match point ci pensa Jambin a regolare per 3-1 Beverini consegnando al TTGenova la matematica salvezza. Nell'ultimo incotro non riesce ad Alby il miracolo su Lo che avrebbe regalato anche la vittoria ai nostri.

Una salvezza tutt'altro che scontata, guadagnata punto su punto, vedi il pareggio con il Luigi Rum alla prima giornata o quello ottenuto contro la Capolista Segesta (in questo caso con un po' di fortuna vista l'assenza di Pibiri).
Oltre alle due vittorie con il fanilni di coda la Spezia pesantissimo il successo ottenuto proprio contro l'Athletic nel girone di andata e contro il Villaggio Sport nella scorsa giornata.
D i seguito i risultati ottenuti da tutti i componenti della squadra nell'arco di tutto il campionato.
Bravi tutti con Maury Maz decisivo quando è stato presente, Maioli e Gambino concretissimi lungo tutto il campionato, ALessia decisiva contro il VIllaggio, Olly e Carolina capaci di ottenere la loro prima vittoria in D1 ed il vice presidente che ha guidato la squadra nelle ultime giornate.

Atleta
PD
PaV
PaP
SV
SP
PV
PP
%pv
rank. 968 (7329)
4
4
0
12
3
164
127
100
rank. 102 (7691)
4
2
2
8
9
153
148
50
rank. 3160 (4616)
28
14
14
53
55
1025
985
50
rank. 2681 (5018)
28
14
14
57
50
996
938
50
rank. 4125 (3835)
4
1
3
3
11
114
155
25
rank. 306 (4517)
6
1
5
4
16
125
202
16.7
rank. 380 (3829)
10
1
9
7
27
247
358
10

martedì 14 aprile 2015

UNA DOLCISSIMA SCONFITTA

Grande giornata quella di Sabato per il Tennistavolo Genova che, al secondo anno di militanza nella categoria, ha avuto la possibilità di chiudere, con una giornata di anticipo, al secondo posto il campionato di serie B1 maschile. Con una vittoria non sarebbero serviti calcoli, in caso di sconfitta largo ai rapidi conti del dopo gara per l'analisi degli scontri diretti.
Il risultato finale premia i piemontesi per 5-3, stesso risultato con cui all'andata furono i nostri tre moschettieri a prevalere. Partita molto tesa e in bilico sui binari dell'equilibrio.
Bottaro cede 3-0 ma non senza possibilità nel match di apertura ma ci pensa San Cipriano a ristabilire l'equilibrio grazie alla vittoria per 3-1 ottenuta su Damasco.
Grande incontro per Enrico che riesce a portare al quinto set Catalin prima di arrendersi, per la prima volta in carriera, con chanches di vittoria contro il numero uno avversario.
Il vento sembra soffiare in poppa ai piemontesi con Garello che, un po' a sorpresa, supera per 3-2 Ciprian portando i suoi sul 3-1.
Catalin supera nettamente Bottaro e porta i suoi sul 4-1, ad un passo dalla vittoria che avrebbe riaperto la lotta per il secondo posto finale.
Enrico riporta in corsa la squadra con grande autorità su Damasco prima della perla di Ciprian che nel derby con il connazionale di Verzuolo vince 3-1 giocando probabilmente uno dei migliori incontri con la maglia del TT Genova.
Sul 4-3 Garello supera per 3-2 Enrico fotocopiando, a parti invertite, il risultato dell'andata.

A testimonianza del grande equilibrio fra le due squadre la differenza set in parità che costringe al calcolo della differenza punti. Sono 591 i punti conquistati dai genovesi contro i 583 ottenuti dai piemontesi. Dopo 16 incontri  e 62 sets sono solamente 8 i putni a decretare il vantaggio per il TTGenova nello scontro diretto.

Si chiude cosi' al secondo posto una cavalcata mai banale, partiti con l'obiettivo di una salvezza tranquilla pian piano gli obiettivi son mutati con un Ciprian stellare ed un Enrico fra i milgiori italiani del campionato (davanti a lui Zuanigh ed i due naturalizzati Negrila e  Yang Ming). Elia con alcuni alti e bassi è stato capace di ottenere punti importanti per puntellare la classifica. Non è bastato l'infortunio di Elia ad abbattere questa squadra che ha trovato nel sorprendente Bottato un validissimo condottiero che grazie alla vittoria su Perri può vantare un ruolo tutt'altro che marginale in questa classifica finale.
Ultima giornata con trasferta a Pisa con obiettivo giocar bene e chiudere in bellezza vendicato magari la sconfitta patita fra le mura amiche nel girone di andata.

DAMMI IL CINQUE !!

Anche quest'anno vi ricordo la possibilità di destinare il vostro 5 X 1000 alla nostra Società. E' sufficiente indicare il codice fiscale 95017090101 nella vostra dichiarazione dei redditi. 




domenica 12 aprile 2015

SERIE B2 DA APPLAUSI

Applausi a scena aperta per il risultato conquistato dai ragazzi della serie B2 nella difficilissima trasferta di Verzuolo nella tana di Armando, Abbà e Doria.
In campo il sergente di ferro Zefiro, un Martolini fin qui un po' sotto tono ed il sorprendente Andrea Puppo autore di un travolgente esordio in serie B2.
Le assenza di Bottaro (protagonista in B1) e del Berta spostano inevitabilmente i favori del pronostico verso i più esperti piemontesi, ma mai fidarsi della banda Quaglia !!.
Fin dall'inizio Andrea dimostra di non essere una comparsa nella categoria impegnando fino al quinto set Armando che viaggia in questa stagione oltre il 60% di successi nella categoria. I nostri mettono subito la freccia con Valeriona che batte ancora Doria e l'acuto di Matteo che, alla miglior vittoria di stagione, supera in 5 set Abbà.
Arriva la doppietta di Armando che batte anche Valeria ma a riportarci avanti ci pensa Puppissimo che sfodera coraggio d leone nel superare un giocatore navigato come Abbà.
SI chiude il secondo giro sul 3-3 con Doria a superare nettamente Martolini.
Arriviamo all'ultimo giro in perfetto equilibrio, ancora in corsa per un risultato che ci permetterebbe di continuare a lottare per un incredibile terzo posto finale.
La partenza non è delle migliori con Abbà che, un po' a sorpresa, supera la nostra sergente di ferro portando i suoi al primo match point.
La storia sembra già scritta con Matteo che si trova a dover affrontare Armando in un matcj che lo vede partire sicuramente sfavorito. Mai fidarsi del biondino del Ponente che si libera in tre set del piemontese riportando in equilibrio il match sul 4-4.
La palla passa a questo punto ad Andrea che deve vedersela con Marco Doria. La giornata è troppo bella perchè il finale non sia all'altezza ed il più piccolo di casa Puppo mostra ancora di cosa è capace battendo un avversario di sicuro livello in un momento importante della partita.
Successo di squadra con le doppiette di uno sfavillante Andrea e di un ritrovato Matteo con Valeria a siglare un punto importante su Doria.
Ora il risultato finale del campionato dipenderà solo da noi, vincere contro Vercelli vorrà dire chiudere al terzo posto, un grande obiettivo, inaspettato ad inizio campionato quando ci si chiedeva se questa squadra sarebbe stata in grado di salvarsi.
Bravi ragazzi !!

venerdì 10 aprile 2015

APPUNTAMENTO CON LA STORIA

Appuntamento pesantissimo domani alle ore 16 in via Odero per la formazione di B1 composta da Costantinescu, Puppo e Bottaro (ancora out per infortunio Bonetti).
Contro Verzuolo si giocherà con sullo sfondo una incredibile seconda piazza finale. Non sarà facile ma inu negare che ora ci crediamo tutti e in una palestra versione bombonera speriamo di poter festeggiare un grandissimo risultato.

sabato 4 aprile 2015

BUONA PASQUA

Buona Pasqua a tutti i pongisti ed aspiranti tali che bazzicano su questo Blog.
Vi ricordo che dopo questi due giorni di pausa l'attività della palestra riprenderà normalmente a partire da Martedi'.

mercoledì 1 aprile 2015

DOPPIO TERZO POSTO ALLA COPPA DELLE REGIONI

Si è concluso con un grande terzo posto il cammino della selezione ligure alla storica manifestazione che si è svolta, come di consueto, in quel di Molfetta.
Nella finale per il 3-4 posto che vedeva i nostri opposti alla Toscana ancora grandi protagonisti i genovesi con ANdrea puppo che vince il proprio singolare e le due gare di doppio con il compagno Millino e con Valentina Roncallo (Toirano). Il quarto punto è stato ottenuto dalla stessa Roncallo nel singolo femminile.

Arriva sul podio ANdrea Puppo anche nella gara di singolare a dimostrazione del buono stato di forma con cui si sta avvicinando ai campionati italiani giovanili. Dopo aver passato agilmente il girone belle vittorie con Poma e Raccanello prima di arrendersi, solamente al quinto set, al modenese Gualdi. Una sconfitta di misura, come già altre volte in questa stagione che dice di un ANdrea vicino alla possibilità di fare uno sgambetto al forte giocatore emiliano. Nella finale per il 3-4 posto vittoria (3-2) contro il toscano Bemi. 
Un po' in ombra Millino che finisce secondo nel girone ed incappa in Falcini nel primo turno di tabellone che lo estromette dalla competizione. Attendiamo il giovane Millo alla riscossa già dai prossimi appuntamenti !! ALeè

sabato 28 marzo 2015

LIGURIA PROTAGONISTA ALLA COPPA DELLE REGIONI

Classico appuntamento con la Coppa delle Regioni in corso di svolgimento a Molfetta.
Bella prestazione della nostra rappresentativa che giunge fino alla semi finale dove, pochi minuti fa, si è arresa alla rappresentativa siciliana.
La formazione ligure composta da i due Andrei Puppo e Millo (TTGenova), G. Palomba (La Spezia) e le due lady V. Roncallo (Toirano) e Frisone (Savona).
Tutto facile nel girone eliminatorio dove i nostri incontrano pochissimi problemi contro Abruzzo e Trentino liquidati rispettivamente per 4-2 e 4-0.
Primo turno di tabellone superando alla grande con un netto 4-0 alla Campania con un punto a testa per Puppo, Palomba e Frisone e il sigillo con il doppio Millo-Palomba.

Nei quarti di finale tocca alla sfida con una regione dalla grande tradizione come l'Emilia Romagna. In campo per gli avversari Matteo Gualdi che supera 3-1 il nostro Andrea Puppo ma alla fine il risultati finale darà 4-1 in favore della formazione guidata in panchina da R.Manna che si guadagna cosi' l'accesso alla semifinale contro la Sicilia, prima testa di serie del tabellone.
Il risultato finale premia per 4-2 i siciliani nonostante la bella vittoria (3-2) di ANdrea su Cappuccio contro cui era uscito sconfitto nelle ultime occasioni e l'affermazione del doppio misto.
Domani in campo contro la Toscana nella finale 3-4 posto.
Da oggi pomeriggio il via alle gare di singolare

domenica 22 marzo 2015

SERIE B2: SCONFITTA IN AGRODOLCE

Cambia volto anche la formazione di serie B2 maschile che ospita il Cus Torino orfana di Fede Bottaro (salito in B1) e Valeria Zefiro (impegnata con la serie A2 femminile).
In campo Davide Bertazzoni, Matteo Martolini e, all'esordio, Andrea Puppo.
A far da chioccia Davide Rouge Bertazzoni che sembra avere ingranato la marcia giusta nelle ultime giornate. Al suo fianco un Matteo Martolini quest anno poco impegnato in campionato ma sempre decisivo nelle ultime stagioni e Mr. Andrea Puppo che passa in un giorno dalla serie C2 alla B2.
Dall'altro lato della rete il fuoriclasse Sich ancora imbattuto in questo campionato ed i due giovani Ferrara e Ferrrero che stanno acquisendo sempre maggiore confidenza con la categoria riuscendo in questa stagione ad ottenere spesso punti importanti.
Partita difficile perchè, come sempre contro questa formazione, si parte sotto 0-3 con l'inevitabile tripletta di Sich. Bravo Berta che nulla può contro Sich ma si fa rispettare ma si fa rispettare siglando il momentaneo 3-3 contro Ferrara cui concede pochissime chanches di entrare in partita.
Nulla da fare per Matteo che pur mettendoci grande impegno paga una stagione agonisticamente deficitaria e cede ai due ragazzi terribili  non riuscendo a siglare un punto che sarebbe stato pesantissimo.
Che dire invece su Andrea che si tuffa in un campionato nazionale saltando due categorie e passando direttamente dalla C2 alla B2.
Alzi la mano chi si sarebbe aspettando un Andrea capace all'esordio di battere Ferrara e Ferrero, circa quattrocento posti avanti a lui in classifica e con una esperienza di ormai qualche anno nei campionati nazionali a squadre. Io personalmente no, d'accordo giocare senza obbligo di risultato aiuta ma le due partite vinte da Andrea sono di assoluto spessore e gli permetteranno oltre ad un bel balzo avanti in classifica anche una bella iniezione di consapevolezza.
I campionati italiani giovanili si avvicinano e bisogna farsi pronti, è giunto il momento di fare un balzello in avanti, forza GRANDISSIMO ANDRE.
Peccato per Davide che, sul 4-4 avrebbe avuto un importante match point e visto quanto mostrata con Ferrra poteva portare a casa il punto decisivo.
Mancano ancora due giornate ed il secondo posto, seppur difficilissimo, è ancora matematicamente raggiungibile. Serviranno però i migliori Davide, Matteo, Valeria ed Andrea per restare in gioco fino in fondo, l'obiettivo è quello di vincere le ultime due partite dell'anno e poi si vedrà.
FORZA RAGAZZI

UNA B1 DA APPLAUSI SBANCA REFRANCORE

Sette giorni fa una vittoria sofferta, anche più del previsto, contro Torino aveva lanciato la nostra prima squadra maschile verso quel secondo posto che ad inizio campionato appariva obiettivamente quasi fantascienza.
Una partita difficile con Enrico in campo con la febbre, Elia con un mignolo dolorante e Ciprian che non imbrocca la migliore giornata. Nonostante tutto, anche grazie ad un po, di fortuna, la nostra squadra si dimostra davvero coriacea e porta a casa i due punti grazie alle doppiette di Elia e Ciprian ed alla singola affermazione di Enrico.
Dopo la vittoria difficile spegnere gli entusiasmi ma il giorno dopo la gara arriva la notizia della frattura al mignolo che terrà Elia lontano dai campi da gioco per qualche settimana.
L'infortunio di Elia sarebbe potuto essere una pietra tombale sulle ambizioni di promozione, sarebbe potuto esserlo non considerando il vivaio sempre florido di Via Odero.
A sostituire Elia arriva, all'esordio in serie B1, fede The Wall Bottaro con Andrea Puppo che andrà a prendere il suo posto in serie B2. ( ma questa è un altra storia...Cit)

Il pronostico della B1 pende verso una Refrancorese lanciatissima dall'incredibile vittoria di sette giorni prima contro la corazzata Milano che le ha garantito la salvezza e la possibilità di giocare senza grosse pressioni. Nel primo incontro Enrico cede a Loreto dando l'impressione che il match sia nato sotto una cattiva stella. Nel secondo incontro in campo Bottaro che non vuole essere solo una comparsa e da grande agonista quale sappiamo essere scende in campo contro Perri voglioso di giocarsi le proprie possibilità. L'unico precedente fra i due ( sulla terra rossa di Ovada e sotto una tempesta di sabbia..) in favore del Bottaro ma la disparità di classifica fra i due è evidente, Perri n 79 e Fede n 289.
Nella battaglia fede si esalta e, dopo essere andato sotto 2-1, ribalta il match chiudendo 3-2 in suo favore.
Ancora avanti i piemontesi con un ottimo Casaschi che supera 3-2 Cipriano.
Puppo su Perri e Ciprian su Loreto con un doppio 3-1 ribaltano il risultano, poi Casaschi batte nettamente Bottaro inchiodando il risultato sul 3-3.
Cambio di marcia decisivo per i nostri con Ciprian che si dimostra ancora una volta gran lottatore e batte 3-2 Perri consegnando ad Enrico il primo match point contro Casaschi.
Enrico prende la palla al volo e supera il giocatore di Refrancore e chiude il match per 5-3.
Dopo la pausa si riprenderà ospitando Verzuolo in una Via Odero che sarà una bolgia, il secondo posto è un obiettivo concreto ed anche con l'infortunio di Elia possiamo andarcelo a prendere e fino ad ora tutti hanno dimostrato di non volere mai mollare un colpo.
Forza ragazzi e mi raccomando Sabato 11 Aprile tutti in Via Odero !!

giovedì 12 marzo 2015

BENE I GIOVANISSIMI A CHIAVARI

Appuntamento Grand prix a Chiavari dove a difendere i colori del tennistavolo genova sono stati i più giovani impegnati sia nelle competizioni giovanili che in quella assoluta.
Finiscono sul podio nel singolare COppa delle Regioni Giorgo Li ed Olivia Maturanza rispettivamente al secondo e terzo posto finale. Per i due scontro in famiglia in semi che ha visto prevalere Giorgio al termine di un combattutissimo 3-2.
Nel tabellone principale anche Marco Ferrari ed Aurora Soriga che escono però al primo turno di eliminazione diretta.
Non c'è gloria per i maschietti nel torneo assoluto maschile ancora ben oltre le loro capacità.  
Brave invece Olivia e Maja che chiudono rispettivamente al terzo e secondo posto nel tabellone assoluto femminile. Torneo vinto per 3-2 da Elena Vinciguerra in finale su una Maja apparsa comunque in buona forma. Complimenti ad entrambe e bravissima Olly che supera per 3-2 tal Veronica Nieddu che fino a qualche anno fa calcava ben altre scene a livello nazionale.

Chiusa la parentesi delle gare individuali tutti pronto a ributtarsi nel calderone dei campionati a squadre che sono al rush finale dove si deciderà gran parte della stagione

martedì 10 marzo 2015

IL PODIO HOPES MASCHILE DI LIGNANO

Ecco le immagini di Andrea Puppo sul terzo gradino del podio al recente open internazionale di Lignano.  Ancora una volta grande prestazione per Andrea con la maglia della nazionale che speriamo lo lanci alla grande verso i campionati italiani giovanili

domenica 8 marzo 2015

PUPPINO FA LA VOCE GROSSA A LIGNANO

Andrea, reduce dall'ennesimo migliormaneto nelle classifiche nazionali che lo ha portato fra i primi 800 torna a far parlare di se anche in una competizione internazionale.
Dopo l'abbuffata di inizio stagione con culminata con lo Stiga master top12 la chiamata in azzuro lo vede impegnata all'open Internazionale di Lignano cui prendono parte per il Tennistavolo Genova anche Enrico Puppo ed Elia Bonetti.

COmincia con la categoria Cadet (categoria superiore rispetto a quella di Andrea) dove riesce nell'impresa di qualificarsi al tabellone principale dove sarà impegnato alle 13,30 contro il lituano Kacerauskas (trentaduesimi di finale).
Sempre nella categoria Cadet in coppia con il piemontese Foglia è ancora in corsa ed affronterà nei quarti di finale l'altra coppia Italiana formata da Mutti e Rossi (ieri secondi nella competizione a squadre).
Gioca, e lo fa alla grande, anche nella categoria "Hopes" dove dopo aver dominato il girone non concede neppure un set al russo SMirnov qualificandosi per la semifinale che lo vedrà impegnato nel pomeriggio contro il polacco Kubic.

Complimenti ad Andre che anche in questa occasione sta portando in alto la nostra bandiera.

Nei giorni precedenti alcune buone vittorie per Enrico ed Elia (e questo è sempre un grande risultato in un open internaziona Junior !!) ma manca l'acuto per portarli nelle posizioni di vertice.

Restiamo in attesa di aggiornamenti da Lignano ma anche da Chiavari dove è in corso di svolgimento il Grand Prix valido per la Coppa Liguria

mercoledì 4 marzo 2015

AUGURI MILLINO

13 candeline sulla torta di Millino.
Buon compleanno da parte di tutta la società !!

OPEN D ITALIA

Oggi in campo all open d italia la coppia junior Puppo-Bonetti.
Alle ore 9 Enri sfiderà lo slovacco Kaluzny.
In contemporanea Elia affronterà l'ungherese Bruckner.
Le partite saranno trasmesse dal sito ittf in diretta.  Buona fortuna ragazzi

martedì 24 febbraio 2015

LUTTO NEL PONGISMO LIGURE

Giunge oggi una triste notizia per tutto il movimento pongistico ligure.
Si è arreso dopo una lunga malattia Luigi, Gigi, Correa.
Un saluto a Gigi ed un forte abbraccio a tutta la famiglia a nome di tutta la società.
Ciao Gigione !!

domenica 22 febbraio 2015

SERIE C2: AVANTI TUTTA

La capolista TTGenova "b" va visita al Toirano di Lepra, Torregrossa e Rebecchi a caccia di due punti per continuare la sua corsa solitaria verso la promozione. 
All'andata finì 6-0 in favore dei nostri portacolori. Questa volta il risultato è meno rotondo (4-2) ma consente comunque di mettere altri due punti in cascina per proseguire la corsa verso la C1.
Doppietta per Michele che batte Torregrossa prima e Lepra poi. Particolarmente importante la vittoria ottenuta per 3-2 contro un Lepra apparso in gradissima forma nell'ultimo incontro che ha consegnato i due punti alla nostra squadra.
Un punto arriva  dal generale Rattazzi che dopo aver aperto con il successo su Rebecchi cede in cinque set all'amico Torregrossa.
A segna anche Giorgino Picardi che dopo l'iniziale sconfitta contro Lepra supera con grande maturità l'ostacolo Rebecchi.
Ora la classifica vede una vera e propria voragine alle spalle dei nostri alfieri che vedono avvicinarsi sempre più la vittoria del campionato.

Vittoria importante invece in ottica salvezza per Il TTGenova "a" di Puppo, Millo e Gallino che supera per 6-0 il Luigi Rum di Benvenuti, Agolino e Giamberini che appare sempre più condannato alla retrocessione.
Vittoria netta che porta la formazione più giovane della categoria a quota 11 punti. Per loro sarà importantissima la prossima giornata che li vedrà impegnati nello scontro diretto contro l'Athletic. Ottenere i due punti vorrebbe dire salvezza e la possiblità di giocare a cuor leggero le ultime giornate di campionato.

SERIE D1: 3-3 CON LA CAPOLISTA UN PUNTO CHE DA SPERANZA

Doveva essere una giornata con scarse possibilità di raccogliere punti quella che vedeva i nostri giovani ospitare la lanciatissima capolista Segesta Nova (Borsani, Pibiri, Sparagino).
In soccorso della nostra formazione arriva il forfait di Pibiri che costringe il Segesta Nova a schierare il giovanissimo Janin.
Il compito appare comunque molto arduo perchè Borsani (12V 0P)  e Sparagino (17 V 1P) hanno dimostrato durante tutto il campionato di essere giocatori di altra categoria.
Il tanto atteso miracolo arriva nel primo incontro con Jambin che prevale in cinque sets su Sparagino, attualmente n 1099 in Italia ma capace di sostare a lungo fra i primi cinquecento negli scorsi anni.
Parte forte jambin che si porta avanti 2-0 prima di subire il ritorno del giocatore ospite che sembra aver trovato la quadra lasciando poche speranze al nostro bloccatore.
Il quinto set è assolutamente vietato ai deboli ai deboli di cuore, parte alla grande Jambin (4-0) ma al cambio campo è Sparagino a portarsi avanti sul 5-4. Da quel momento si prosegue punto a punto fino al 17-15 finale in favore di un superlativo Andrea gambino. 
Per chiudere il primo giro Borsani supera con un secco 3-0 Carolina e Filo Maioli con un altro 3-0 batte Janin portandoci sul 2-1.
Borsani supera poi Jambin (3-0) e Sparagino rifila un 3-1 a Maioli riportando avanti il Segesta Nova come da pronostico.
Nell'ultimo incontro Carolina ha la responsabilità di dover vincere partendo con i favori del pronostico.
Soffre un po' la tensione e non gioca benissimo ma quel che contava era la vittoria che regala alla squadra un punto che potrebbe rivelarsi fondamentale in ottica salvezza.
Penso che a questo punto per la salvezza sarà serratissima lotta a due contro l'Athletic Club di Morino contro cui avremo lo scontro diretto (in trasferta) all'ultima giornata.

sabato 21 febbraio 2015

AUGURI IN RITARDO

Anche se con un giorno di ritardo arrivano gli Auguri per Andrea Puppo e Samuele QUaglia.

Tocca quota 12 anni il più giovane dei Puppo che si avvicina sempre più al mondo dei "grandi"
Insegue a dieci anni di distanza Samuele che spegne due candeline.

Auguri a tutti e scusate il ritardo !!

giovedì 19 febbraio 2015

WEEK END FRA SENIOR E BABY

Doppio impegno per gli atleti del TTGenova con i più giovani impegnati la Nazionale Giovanile di Terni ed i più grandi in gara al torneo nazionale Senior di Chiavari.

Partendo dai più giovani partono in quinta i due Andrei che senza alcun problema vincono, come da pronostico,, i rispettivi gironi.
Avanti alla grande anche nei primi turni del tabellone con Millino che supera di slancio Paniccia e Puppino che si sbarazza di Manfredi in 3 set.
Bollino rosso per Millo che cede dopo cinque combattutissimi sets al siciliano Trifirò dimostrandosi però in grado di restare in partita fino all'ultimo.Per lui chiusura al 14 posto dopo la sconfitta con B.Pichler. Buon torneo ma ci si poteva attendere qualcosina in più.
Arriva ai quarti di finale Puppino che subisce però la sconfitta contro il cagliaritano Jhonny Oyebode che lo supera in 4 set. Nel tabellone di recupero sconfitta con Cappuccio e vittoria su trifirò per il settimo posto finale. Anche per lui discorso simile a Millo con una prestazione buona ma senza l'acuto capace di portarlo a ridosso del podio.

Assente per influenza Olivia le residue speranze di podio sono riposte nella premiata ditta Puppo-Bonetti. Senza incertezze entrambi superano di slancio presentandosi al tabellone principale.
Doipo aver superato Piacente senza particolari problemi Enrico supera anche il secondo turno di tabellone suprando per 3-1 Guercio (n121), avversario sempre spigoloso e capace spesso di mettere in apprensione avversari piu' quotati. Fino a qui tutto come pronostico, cosi' come il match con Bressan che vede Enrico costretto a cedere 3-1.
Nella finale per il 5-6 posto Enrico si arrende al rosso napoletano Antonino Amato che sta disputando fino a qui una stagione davvero strabiliante.
Dopo il girone supera il primo turno agilemnte Elia che supera Della Brenda. Il gran risultato arriva nel secondo turno dove, dopo un match altamente spettacolare, a cedere sotto i colpi del rovescio più stiloso del  Nord est è il ternano Matteo Cerza (n°65 in Italia).
Nel turno successivo Elia beneficia del ritiro dello sfortunato Jordy Piccolin (per fortuna nessun problema al ginocchio per lui..) guadagnandosi un posto fra i primi 4. A stopparne la corsa sarà lo stesso Bressan che aveva già fatto fuori Enrico nel turno precedente.
Nella finale 3-4 posto Frigiolini supera Elia che chiude comunque al quarto posto il miglior torneo stagionale.

domenica 8 febbraio 2015

NON SI FERMA LA B2

Non si ferma la marcia della serie B2 con i tre ometti, orfani della signora di ferro, che fanno visità ad un Ciriè bisognoso di punti salvezza. All'andata fu un netto 5-0 in nostro favore la termine di una partita che dato la consapevolezza di poter essere competitivi in questo campionato.
Nonostante l'assenza di Corgiat però quest match di ritorno si è rivelato tutt'altro che semplice per davide, Federico e Matteo che sono riusciti a portare a casa i due punti sono al nono incontro.
La partenza dei nostri è convinta e la partita sembra mettersi in discesa fino al risultato di 4-1 frutto dei due punti ottenuti da Bertazzoni (Garnero e Scarfi') e Bottaro (Franco e Scarfi') e della sconfitta patita da Matteo contro Garnero. 
Quando il match sembra concluso Franco supera 3-1 Martolini e Fede si arrende con lo stesso risultato a Garnero ed il Ciriè si fa sotto sul 4-3.
A gran sorpresa Davidone non riesce a chiudere l'incontro contro Franco e cede di schianto in tre set non riuscendo cosi' a completare la tripletta personale.
A scacciare la paura ci pensa il biondo Martolini che supera, senza mai rischiare, il n°3 avversario.

Vittoria doveva essere e vittoria è stata anche se non al termine di una delle giornate più scintillanti per una formazione che può però continuare la corsa ad un magnifico terzo posto finale.
Forza ragazzi !!

RIPRENDE LA MARCIA DELLA B1

Dopo la sconfitta amara di Milano riprende, senza incertezze, la marcia della nostra prima squadra maschile che si dimostra corazzata fra le mura amiche e supera 5-3 la formazione del Gruppo G.le San Michele (Manukyan, Ziliani e Scotti).
All,andata la trasferta lombarda si chiuse con un tiratissimo 5-4 in favore degli avversari. Molti i rimpianti per quella partita, spazzati via dal risultato di ieri sufficiente anche a ribaltare lo scontro diretto in caso di arrivo a pari punti a fine stagione.
Partenza a razzo dei nostri che chiudono il primo giro avanti 3-0. Apre le danze Enrico che supera per 3-2 Ziliani bissando il successo, allora un po' a sorpresa, ottenuto nel girone di andata.
Nella rivincita di quello che fu scontro decisivo all'andata Elia questa volta supera Scotti per 3-1 lasciando davvero poche chanches al rivale.
Ancora un 3-2 in nostro favore quello con cui Ciprian supera Manukyan aprendo il divario fra le due squadre. 
Come già accaduto all'andata  i lombardi si dimostrano compagine unita e, sull'orlo del baratro riescono a rimettere in piedi il match. Elia sfiora la vittoria su Ziliani che avrebbe portato sul 4-0 l'incontro ma deve arrendersi al quinto e decisivo set. Ancora a segno gli ospiti con Manukyan che supera 3-1 Puppo riportando il bilico il match ci pensa Ciprian a riaprire il solco superando nettamente Scotti e siglando il 4 punto.
Primo match point fra le mani di Elia che non riesce però ad entrare in partita contro Manukyan e cede rapidamente in tre set. A chiudere il match, con la tripletta personale, ci pensa Cipriano che batte 3-1 Ziliani e lancia in orbita la squadra.
La vittoria arriva con tripletta di Ciprian ed un punto ciascuno per Enrico (schierato per l'occasione da numero 3..) ed Elia bravo a scacciare i fantasmi della sconfitta patita con Scotti nel girone di andata.
Si andrà avanti fino alla fine con il gruppone composto da Genova, Gruppo G.le San Michele, Verzuolo e Pisa a giocarsi la piazza d'onore alle spalle di Milano. Buon divertimento a tutti !!

mercoledì 4 febbraio 2015

AUGURI VALE !!

TANTISSIMI AUGURI ALLA LADY DI FERRO DELLA SOCIETA !!
Un quarto di secolo, una bella cifra tonda per la donna più temuta dagli uomini del centro Nord !!